Die Gedanken sind frei

Sulla Schlossstraße davanti CundA, si mette spesso un signore che canta canzoni popolari. Durante l’avvento cambia repertorio, ma altrimenti canta sempre le stesse canzoni.

Tra tutte la mia preferita è:

Die Gedanken sind frei

Wer kann sie erraten

Sie fliehen vorbei, wie nächtliche Schatten

Kein Mensch kann sie wissen, kein Jäger erschießen.

Es bleibt dabei: die Gedanken sind frei.

Continua a leggere

Annunci

Diritto di re-cesso

I tedeschi, quando hanno fretta di sposarsi, lo vanno a fare in Danimarca. La Danimarca deve essere tipo la Las Vegas del nord, ma senza slot machines. A quanto pare non servono molti documenti, ci vuole meno burocrazia per sposarsi.

Continua a leggere

PFAND- il vuoto a rendere in Germania

Ogni tanto su Facebook gira qualche video sulle macchinette automatiche dei vuoti che si trovano nei supermercati tedeschi. Infili le bottiglie una ad una e alla fine viene rilasciato uno scontrino con indicato un importo che può essere riscosso alla cassa o decurtato dalla spesa.

Ma come funziona esattamente il vuoto a rendere?

Continua a leggere

Il progetto Lebensborn

Tra i tanti orrori compiuti durante il regime nazista, ce n’è uno del quale si parla poco: il progetto Lebensborn (sorgente di vita).

Il progetto nasce a fine 1935 con l’idea di generare nuova vita che assicurasse il futuro della razza ariana.

Le famiglie dei membri SS erano già parecchio numerose, ma l’aborto da parte di donne non sposate era abbastanza diffuso. Si tratta per lo più di donne che avevano una relazione con membri della SS e che per non rovinare il nome del loro amante preferivano abortire. In questi aborti Himmler vedeva una grossa perdita per la razza ariana e cercò di porre rimedio.

Continua a leggere