Accendi e spegni

Questo è il classico interruttore della luce (Lichtschalter) che trovate praticamente in tutti gli appartamenti tedeschi. Tutti uguali. Tutti. A Berlino ultimamente va di moda ristrutturare appartamenti per farne Luxuswohnungen e affittarli a prezzi assurdi, ma il lusso di questi appartamenti non differisce nemmeno nel Lichtschalter. Sempre loro.

Continua a leggere

Annunci

I ciliegi di Berlino

Berlino è in fiore. Persino qui è arrivata la primavera e gli alberi di ciliegio sono letteralmente esplosi di colore.Gli alberi Sakura si trovano ovunque a Berlino, Bornholmer Straße, divenuta famosa perché fu il primo varco del confine ad essere aperto la notte del 9 novembre 1989, ne è piena.

Continua a leggere

Campagna di sensibilizzazione: salva un italiano expat

Voi italiani che abitate nelle vostre case italiane e mangiate i vostri prodotti italiani, non sapete cosa significa vivere all’estero e mangiare piatti spacciati per italiani. L’esempio classico è quello della pasta. Se siete invitati ad un picnic crucco, non mancherà di certo l’insalata di pasta. Che io dico: io non mi sognerei mai di portare uno Schweinshaxe se so che ci sono crucchi tra i commensali, che lo so verrebbe criticato. Ma loro no, osano, non temono critiche. Che io vabbe manco l’assaggio la pasta, che lo so che sarà scotta, però adocchio un’insalata di riso e penso che non puoi sbagliare molto nel cuocere il riso.

Continua a leggere

Papà patria e mamma lingua. Vaterland e Muttersprache

Che io a volte proprio non mi spiego perchè il latino non mi abbia mai appassionato,  mentre il tedesco si. Probabilmente una gran colpa ce l’hanno i professori,  già il solo chiamarla “lingua morta”  non fa venire molta voglia di apprenderla. Il tedesco è invece una lingua viva col grande difetto di avere il neutro e i casi come in latino,  ma che a differenza del latino mi appare come una lingua estremamente logica e trasparente.
Se mi fermo un attimo a visualizzare la forma delle parole,  mi rendo conto quante queste siano veramente logiche,  come invece non mi sono mai sembrate nella mia madrelingua. Ecco,  ed è proprio di madrelingua che oggi voglio parlare.
Continua a leggere