Tre giorni a Berlino

Ma ci credete che in tutti questi anni, non ho mai dato dei consigli di cose da vedere a Berlino? Tanti blog di viaggi che dicono spesso le stesse cose (tranne questo che vi consiglio), e io che qui ci abito non ho mai scritto nulla a riguardo? Vedo di rimediare subito.

Di seguito troverete i miei consigli nel caso in cui vi venga la voglia di passare diciamo un fine settimana lungo, 3 giorni pieni nella capitale tedesca.

Se avete interesse a vedere il Check Point Charlie o Madame Tussaud (non a caso sto facendo questo accostamento), risparmiatevi la lettura del post.

Se volete fare le ore piccole ballando al Berghain avete sbagliato blog. In vacanza si va a letto presto per essere poi carichi il giorno dopo per un tour abbastanza pieno.

Ma ecco i miei consigli:

Giorno 1 (probabilmente venerdì)

Quando visito per la prima volta un città, mi piace farlo dal centro, dal suo cuore, per poi andare a scoprire angoli più nascosti. Berlino non è una città con un vero centro, ma le attrazioni turistiche sicuramente più note si trovano a Mitte, ed è da qui che inizierei il tour.

Partite da Potsdamer Platz, fatevi un giro all’interno del Sony Center, scoprite ciò che rimane di un famoso e antico albergo e andate alla ricerca del grattacielo progettato da Renzo Piano. Troverete anche un pezzo di muro e se per un attimo distoglierete lo sguardo dai tetti dei palazzi e puntate il naso in giù, troverete una lunga linea di mattoncini con scritto “Berliner Mauer” Perché da qui passava il muro e anzi proprio qui iniziarono ad erigerlo. Io lo so che salterete su due piedi da un lato e l’altro della linea urlando “guarda sono a Berlino Est e ora a Berlino Ovest”, lo hanno fatto tutti, confondendo possibilmente est e ovest, io mi giro e non vi guardo, ok?

Appena avrete smesso di saltare da una Berlino e l’altra, prendete la Ebertstraße e percorretela a piedi. Alla vostra destra troverete ad un certo punto il Denkmal für die ermordeten Juden, il monumento all’olocausto. Per rispetto alla tragedia che rappresenta evitate di saltare da un blocco di cemento all’altro. C’è chi trova la cosa divertente, chi invece di pessimo gusto. Continuate sulla stessa strada fino alla porta di Brandeburgo. Siccome a questo punto vi state già chiedendo da un pezzo dove è l’est e dove è l’ovest (ed è una domanda che vi farete sempre a Berlino), vi dico che: la strada alberata, in mezzo ad un parco è la Strada del 17 giugno e che quel parco è il Tiergarten. In fondo alla strada riuscirete a vedere la Siegeseule, che avrete visto in vari film, video musicali etc. Vi trovate ad ovest. La strada dal lato opposto è invece Unter den Linden, e si trova ad est. Passate sotto la porta e vi trovate a Pariser Platz. Fate qualche foto di rito e tornate ad ovest. Alla vostra destra vedrete la cupola del Reichstag ed è lì che dovete andare.

Visitare la cupola del Reichstag è gratis, ma bisogna prenotare la visita qui .

Una volta usciti dal parlamento, attraversate gli edifici governativi e andate alla stazione centrale dove prenderete la sbshn per Hackescher Markt.

Fate un giro e tornate verso la stazione dirigendovi all’isola dei musei.

A post shared by Giulia Camarda (@berlinerin80) on

Ora dovete scegliere: o passate l’intero fine settimana tra Pergamon, Bode, Altes Museum etc…oppure promettete di tornare ancora una volta (magari in occasione della lunga notte dei musei), continuate quindi il giro proseguendo per il Duomo.

#berlinerdom #fernseheturm

A post shared by Giulia Camarda (@berlinerin80) on

Probabilmente quando verrete sarà già terminato il nuovo castello, di certo non vedrete mai più il Palazzo della Repubblica.

Il primo giorno vi porterei infine ad Alexanderplatz, anche se senza la neve, si fanno 4 passi a piedi. Dal Duomo vedrete la torre della televisione, non potete sbagliare.

Giorno 2

Quando mi chiedono quale, secondo me, sia il monumento più bello di Berlino, rispondo senza esitazione “sowjetische Ehrenmal“, il memoriale per i soldati sovietici, poco visitato dai più e meta fissa dei turisti russi. Lo potete raggiungere a piedi dalla stazione sbahn di Treptower Park.

A post shared by Giulia Camarda (@berlinerin80) on

Se la giornata è bella, andate a fare un brunch o pranzo da Zenner, sullo Spree, che è uno dei fiumi di Berlino. Fate una passeggiata fino al ponte che collega la Insel der Jugend alla terra ferma. Se invece il tempo non lo consente, passate subito alla prossima tappa, tornate alla stazione sbahn e andate ad Ostbahnhof.

Appena usciti da Ostbahnhof vi troverete davanti la East side Gallery. Percorrendo tutto il muro, arriverete a scorgere uno dei ponti simbolo di Berlino: Oberbaumbrücke.

La prossima tappa che vi propongo è la Topografia del Terrore che si trova vicino la stazione di Anhalter Bahnhof o del Check Point Charlie, del quale avrete sicuramente sentito parlare. Ecco, se vi fermate al check Point, sappiate che state vedendo una ricostruzione, nemmeno tanto fedele di quello che fu durante la divisione. Il gabiotto che sta lì è stato messo dal museo del muro che si trova di fianco.

Se volete risparmiarvi il costo di 12,50€, a Berlino non mancano i musei gratuiti sia sul periodo nazista che sulla divisione. La Topografia del Terrore appartiene al primo gruppo, è gratuita e fornisce guide anche in Italiano.

Giorno 3

Un altro importante centro di documentazione, come la Topografia di cui sopra, è la Gedenkstätte Berliner Mauer, raggiungibile da Nordbahnhof o Bernauer Straße. Anche qui troverete una parte di muro, ma diversamente dalla East Side Gallery, non troverete graffiti o tracce di colore. Bernauer Straße è un simbolo della divisione di Berlino.

Se è domenica potete approfittarne per andare al Flohmarkt (mercato delle pulci), forse il più famoso, che si trova proprio lì vicino.

Un altro centro di documentazione che vi suggerisco di visitare è il Tränenpalast accanto la stazione di FriedrichStraße.

Dato che siete nelle vicinanze vi suggerisco infine di visitare Gendarmenmarkt che raggiungete a piedi percorrendo la FriedrichStraße o con una fermata di ubahn.

#gendarmenmarkt

A post shared by Giulia Camarda (@berlinerin80) on

Se volete fare un tour diverso dal solito e scoprire storie e persone del luogo, contattate loro.

E poi??

E poi da vedere ci sono ancora il castello di Charlottenburg, il vecchio aeroporto di Tempelhof, oggi parco cittadino, la Zitadelle di Spandau, Nikolaiviertel, l’Altstadt di Köpenick, la Gedächtniskirche, lo stadio e Potsdam, che lo so non è Berlino, è già un’altra città. Ma le due città sono così vicine e collegate dalla Sbahn, che sarebbe un peccato perdersi il centro della capitale del Brandeburgo e i Castelli con il parco. Etc…

È troppo?

Ma sul serio pensavate di visitare Berlino in soli 3 giorni?

Annunci

9 pensieri su “Tre giorni a Berlino

  1. Ho visto 5 volte Berlino e non mi stuferò mai di visitarla: ho ancora tantissime cose da vedere! Lo scorso anno ho visitato Treptower Park e ne sono rimasta incantata: perché non ci sono mai andata prima?
    Per quanto riguarda i musei e i monumenti sul Nazismo: ti dò pienamente ragione, ce ne sono tanti altri (gratuiti!!!) e ben fatti!
    Con questo post mi hai fatto venir voglia di ritorare di corsa a Berlino 🙂

    Liked by 1 persona

  2. Sono stata al Treptower Park l’anno scorso dopo che tu ne avevi parlato nel tuo Blog, bellissimo! e a marzo sono stata a Potsdam per vedere una mostra al museo Barberini anche Potsdam mi è piaciuta molto, grazie per i tuoi consigli spero di tornare presto. Sai che il mio primo nipotino 4anni si chiama Riccardo? Un abbraccio

    Liked by 1 persona

  3. Ciao Giulietta,
    Io non ti conosco di persona, ma i tuoi consigli su Berlino sono stati ottimi. Le mie figlie si sono innamorate così tanto di questa città, che la più grande ha deciso di studiare a scuola tedesco.
    Grazie ancora per tutto.
    Eli

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...