13.08.1961, 54 anni fa

54 anni fa era domenica.  La sera prima alcuni berlinesi del settore est saranno andati a trovare gli amici dell’ovest.  Avranno passato la serata ad ascoltare musica,  bere Coca-Cola e si saranno lasciati prendendo appuntamento per il sabato successivo.
54 anni fa un lavoratore di Berlino avrà pensato al fine settimana che stava per terminare e all’imminente inizio di una nuova settimana lavorativa all’ovest,  dove la paga era migliore rispetto all’est e dove poteva fare la spesa comprando prodotti migliori o più attraenti.
54 anni fa nessuno avrebbe mai immaginato che non avrebbe più passato le serate con gli amici e che non avrebbe più potuto recarsi al lavoro.  Ulbricht li aveva rassicurati tutti: “nessuno ha intenzione di costruire un muro”.
E invece quella domenica il muro lo costruirono.  Sotto gli occhi e le armi dei soldati,  i muratori mettevano su,  mattone su mattone.

image

La gente poteva ancora vedersi e salutarsi da parte a parte,  ancora in punta di piedi,  poi non più.

image

Fino al giorno prima si poteva andare a Berlino ovest semplicemente usando i mezzi di trasporto,  il giorno dopo molte stazioni Ubahn e S-Bahn divennero stazioni fantasma,  non più in uso e controllate dai soldati.
Il muro avrebbe dovuto fermare le fughe dei cittadini DDR verso l’ovest,  dividendo così un paese,  una città e famiglie.
Non viene ricordato spesso il momento in cui fu costruito il muro.  Nei racconti delle persone che conosco ci sono episodi o abitudini e modi di vivere ai tempi della DDR e il 9 novembre 1989, che sembra tutti ricordino alla perfezione,  indifferentemente se si tratti di cittadini dei vecchi  Bundesländer o di cittadini della DDR, i tedeschi tutti lo ricordano.
Penso alle persone che ho incontrato in questi 10 anni e attraverso loro ricordo i loro ricordi.  Penso a Iris e rivivo il suo stupore davanti al suo primo kiwi; penso a Matthias e alla Trabant prenotata quando era ancora un bambino,  che prima di averne una potevano passare anche 10 anni; penso alla mia vicina che per potere studiare medicina,  facoltà che le era stata proibita per qualche motivo dal governo,  pianificò un matrimonio con un ragazzo dell’ovest mai visto prima; penso a Cri che abitando a pochi chilometri dal confine della DDR in Sachsen-Anhalt,  non poteva ricevere visite ed era sottoposto a controlli; penso che se quel sabato del 12 agosto 1961 quei ragazzi fossero rimasti a dormire dagli amici a Berlino ovest,  le cose per loro sarebbero andate diversamente. Non dovettero attendere una settimana per riabbracciarsi,  ma quasi 30 anni,  per riscoprirsi diversi.

Annunci

6 pensieri su “13.08.1961, 54 anni fa

  1. Pensa..ho scritto un post sul 13 Agosto ieri (che per me è una data importante),ho scritto una tesina di maturità nella quale Berlino era il tema dominante (partiva da “I ragazzi dello Zoo di Berlino”)e no,non lo sapevo che era stato tirato su il 13 Agosto il muro!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...