il terzo sassolino

Il terzo sassolino oggi vorrei fosse un “balatone” e glielo tirerei in testa a quelli del Jobcenter treptow-Köpenick che hanno deciso di non versari il sussidio questo mese.

Dopo una mattinata passata lí a sfogliare tutte le mie carte e spiegare loro ogni singola cosa, sono tornata a casa con un terribile mal di testa e con 800 euro BAR in tasca. Io ho vinto, per questa volta, e ne è valsa la pena avere in cambio un’emicrania terribile.

Ogni volta che varco le porte dell’edificio ho un terribile mal di pancia, scapperei e mi rifugerei in bagno, ma non posso: se non mi presento all’appuntamento mi sottraggono il 10% dal sussidio.

Li detesto tutti, mi fanno star male e in ansia, ma:

Grazie di esistere, in un altro paese, tipo l’ITALIA, potrei vivere sotto un ponte mentre voi mi permettete almeno di sopravvivere dignitosamente. Grazie di perdere tempo con me a spiegarmi ogni cosa, grazie di tutte le vostre scartoffie e leggi incomprensibili.

Auguro a tutti i dipendenti del Jobcenter Frohe Weihnachten e che presto non dobbiate piú avere a che fare con la sottoscritta (sempre se Babbo Natale mi ascolta)

Annunci

4 pensieri su “il terzo sassolino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...