Nel camerino

Da marzo vado in palestra. Ovviamente non ho perso un grammo. Zito mi consola dicendomi che i muscoli pesano piú del grasso e che io in effetti sono dimagrita, e che i muscoli hanno preso il posto del lardo. Io credo che Zito sia molto innamorato e che mi prenda per il culo. Per mesi non ho comprato vestiti, troppo deprimente, fino a sabato scorso. Entriamo in uno dei tanti centri commerciali e dico: oggi mi compro un paio di Jeans,  e per favora non mi rompete col fatto che comprare non è riflessivo perchè lo è! io compro i jeans per me, a me e per nessun altro. Certo, avrei potuto iniziare con qualcosa di piú facile, come una gonna, invece io ho scelto la cosa piú ostica, con la quale tutte le ragazze “nomali” hanno difficoltà. Da un pó di anni porto la 29, poi qualcuno per favora mi spiega perchè le tagli dei jeans non sono 42, 44, 46 ma 28, 29, 30..Ne scelgo un paio dal modelo “largo” perchè conosco bene le mie cosce. Provo la 29 del modello largo. Sopra le ginocchia mi si blocca. Niente, di salire non ne vuole. Zito, con santa pazienza, va a cercare la 30. Stavolta arriva alle cosce, ma non raggiunge la vita. Zito va a prendere la 31. Evvai, sale! ma non si abbottona. Trattengo il fiato, “mi suco tutta” come si direbbe a PaleMMO, mi strofino a terra, e ci riesco! Ma la cerniere, porc.., non mi si chiude. Zito va a cercare la 32. NON ESISTE! Come no? Stavo già scoppiando in lacrime. Avevo già il labbro inferiore a cucchiaino alla seconda prova…Zito insiste, forse perchè già non mi sopporta piú, di prendere comunque la 31, tanto “devo dimagrire”, no? E prima o poi ci entrerò nei jeans 31. Ma se già non mi entrano metà dei miei vestiti, con cosa vado in giro?

I jeans sono rimasti al negozio, io ho tenuto il broncio per tutto il pomeriggio, ma la sera abbiamo mangiato benissimo al ristorante Singaporese 🙂

Annunci

12 pensieri su “Nel camerino

  1. Come ti capisco!Io da quando sono in Germania ho preso 7 Kg e non vanno via in nessun modo. Anche io ho abbandonato la 29 ma ora compro pantaloni con le taglie tedesche. Sarà psicologico ma una 36-38 la riesco pure a comprare!Un bacio e tanta solidarietà 🙂

    Mi piace

  2. Io detesto chi dimagrisce! Angelo, sei pregato di non farti piú vedere! 😛
    Bianca, le taglie tedesche sono una “magra” consolazione, che si dilegua quando mamma mi porta a fare shopping in Italia. Ora, secondo me i tedeschi hanno ragione sulle taglie, sono gli italiani che sbagliano!

    Mi piace

  3. io xcomincio a pensare di tornare alle origini e cucirmi da sola i vestiti invece che comprarmi,così non vivrò più l’esperienza del cameriino di prova che ingigantisxce tutto e della taglia mia che non trovo mai

    Mi piace

  4. angelo é l´unico evidentemente col metabolismo alieno, che in germania dimagrisce.
    io sono a dieta da due settimane e il risultato é che sono di pessimo umore.
    🙂
    e comunque non é colpa nostra, sono queste taglie di oggigiorno che non tornano.
    ecco.
    oh.
    e i camerini che sono troppo piccoli. io ci sbatto sempre.
    e gli specchi (tutti gli specchi del mondo) che ingrassano.
    oh.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...