Burocrazilandia

I tedeschi sono noti per essere dei gran burocrati (o rompiballe, dipende dai punti di vista), ma loro in questo modo vivono benissimo, per me è stato un pó piú difficile, invece, inserirmi in questa ottica.

Leggo su “La repubblica” che Luigi Nicolais, ministro per le Riforme e le innovazioni nella pubblica amministrazione, sta progettando un piano per tagliare di tempi e facilitare le pratiche burocratiche in Italia. Bravo, in effetti ci voleva, ma guardi che non era necessario importare un modello dagli stati uniti, Le suggerisco un metodo facile facile senza bisogno di grandi costi: l´uso del telefono!

Tempo fa ho avuto bisogno di un modulo dell´ufficio delle finanze e pensavo di recarmi direttamente li. Quando ho chiesto dove si trovasse l´uffico in questione mi è stato risposto: “perché ti interessa?”, “Bhé devo ritirare un modulo…” Mi è stato riso in faccia e mi è stato detto che bastava fare una telefonata. Una telefonata?????

Ho chiamato, mi hanno risposto(!!!!!!), mi hanno chiesto l´indirizzo di casa e mi è stato mandato il tutto in due giorni.

Qui basta una telefonata e gli impiegati, con mia enorme sorpresa, rispondono al telefono.

Ok, puó essere un caso, allora vi propongo un altro esempio. Mi sono stati rubati i documenti, ma nel giro di 1 giorno, ho avuto quelli nuovi. La banca mi ha inviato la carta di credito a casa, ho anche ricevuto una copia del tesserino sanitario..tutto a casa, e tutto ció che io ho dovuto fare è stato fare una telefonata e aprire la cassetta delle lettere.

Mi chiedo ancora perché io qui non ho mai fatto una coda, non alle poste, non in banca…mai!

Ribaltiamo la situazione in Italia, dove le impiegate delle poste si fanno mandare il garzone del fruttivendolo per fare la spesa e le persone aspettano pazientemente in coda, dove in banca si ritira in numero come dal salumiere, dove i telefoni degli uffici squillano invano.

Lo scorso anno avevo bisogno del modello e111 e ho dovuto aspettare una settimana perché il personale era in vacanza, tutti contemporaneamente???

Mio padre telefona ogni giorno invano all´universitá per reclamare la mia borsa di studio, ma la signora (gentilissima) che se ne occupa é in ferie e quindi all´ufficio non risponde nessuno.

Signor ministro ascolti il mio consiglio, doti ogni ufficio di telefono e insegni ai dipendenti ad usarlo! ( Ma solo per ricevere!!!!!)

Annunci

32 pensieri su “Burocrazilandia

  1. E che dire di un plico celere che secondo le poste sarebbe dovuto essre consegnato entro due al massimo tre giorni e invece ne impiega sei in quanto è stato quattro giorni fermo a Roma? Peso del plico grammi 30, prezzo per la spedizione €30. non si può certo dire che le poste italiane non si facciano pagare per questo efficientissimo servizio. Per quanto poi rigurda l’università è indegno che se manca una persona nessuno sia in grado di sostituirla

    Mi piace

  2. giovedí faccio richiesta di una nuova scheda telefonica per sostituire quella rubata, il giorno dopo mi é arrivata per posta. A Palermo devo andare io in un negozio Wind con il codice fiscale…ma vá….

    Mi piace

  3. I tedeschi di certo non sono amati dagli italiani, ma bisogna ammettere che di fronte al rigore teutonica non si puo’ non inchinarsi. Se si riuscisse a mescolare la creativita’ e l’ingegno italici con la precisone e l’efficienza tedesche forse ne nascerebbe veramente una razza superiore… o forse nascerebbero bambini che a pranzo mangierebbero spaghetti al wrustel e rosmarino: orrore!!!!!!

    Mi piace

  4. Io, per fare la tessera sanitaria, devo portare TUTTI i documenti (stato di famiglia rilasciato dal comune, certificato di matrimonio, auto dichiarazione certificata di residenza, permesso di soggiorno, CUD, carta d’identità, e tesserino scaduto) in ufficio ULS a 30 km da casa, fino a mezzo giorno e tre quarti, cioè, smettere di lavorare alle 11H00… e poi aspettare 3 mesi perche adesso le tessere sono magnetiche e ci impiegano un sacco di tempo a fabbricargli.. !!!E VA BENE COSIIII…. SENZA PAROLE…!!! 😀

    Mi piace

  5. per andrea: io provo ogni giorno a creare un mix tra le due razze..insomme cerco un tedesco che mi mariti. Compiuto l´esperimento ti faró spere cosa mangiano i miei figli!

    Mi piace

  6. X Giulietta: se magari il tedesco ha una sorella faccio anch’io l’esperimento poi confrontiamo i risultati!!!

    X Hanang: in effeti non ti posso dare torto, ma d’altronde con quello che si mangiano non si puo’ pretendere che siano anche belli: viva la dieta mediterranea!!!!!

    Mi piace

  7. ti dico la mia esperienza:

    per iscrivermi all’università italiana, io di lingua italiana ci metto almeno quelle 3 ore a compilare tutti i moduli (errori permettendo), fornendo anche i dati sul colore delle foglie degli alberi d’arancio che ho in giardino (coefficiente ICER 2 o 2.3??)

    per iscrivermi all’università tedesca io di lingua italiana ci ho messo 15 minuti, nonostante volessero sapere dove risedevo prima del 1 settembre 1939.

    Mi piace

  8. Italiani , non sviliamoci troppo ! Quando ho detto ad un mio collega tedesco che purtroppo , a causa della burocrazia italiana avrei dovuto aspettare 2 settimane per l’emissione del mio passaporto e che forse non avrei potuto raggiungerlo a Tunisi , mi ha detto che in Germnania l’attesa può durare anche 3 mesi.

    Mi piace

  9. Be’,da italiano che vive da 2 anni in Germania devo dire che la burocrazia funziona molto meglio che in Italia. Una cosa che mi ha meravigliato all’inizio e’ che alle Poste non si va a pagare le bollette o a ritirare la pensione(avviene tutto tramite conto corrente!),ma solo a spedire pacchetti, comprare francobolli,etc.Ma perche’ in Italia e’ tutto cosi’ complicato?

    Mi piace

  10. sapete dov’ é l’unico posto qui a Berlino dove ho dovuto attendere ore per una carta o sono addirittura dovuta tornarci per piú giorni e ho dovuto telefonare ripetutamente e a diverse persone per ottenere semplicissime informazioni?!
    indovinate un pó?! L’AMBASCIATA ITALIANA!!!!!

    Mi piace

  11. Alcuni anni fa l’amministrazione comunale della quale facevo parte ha incaricato un consulente per una serie di corsi di aggiornamento al personale. Ricordo l’inizio della prima lezione.
    Noi abbiamo computer superpotenti, ha detto, e ogni anno li cambiamo perchè vogliamo l’ultimo modello. In Germania in alcuni uffici hanno ancora le macchine da scrivere. Quello che conta è l’organizzazione che ci sta dietro alle macchine, ha concluso. Noi lavoriamo tanto così (e ha allargato le braccia) e produciamo così (e ha allargato due dita di una mano). Dobbiamo invertire le cose.

    Mi piace

  12. Per Elvira … e gli altri

    Gli esempi citati sono solo alcuni tra i tanti, infatti i tedeschi sono bravissimi a non complicare le cose semplici. Gli italiani hanno senz’altro grandi qualità, ma sono a volte complicati, anche per le cose pratiche ed i nostri burocrati non sono da meno. I pregi innegabili degli italiani ? Compito dei tedeschi impararli. Per quanto riguarda gli incroci: io ci ho messo del mio, io e mia moglie (tedesca) abbiamo due bellissimi bambini. Attenzione però: il 75% dei matrioni misti è tra uomo italiano e donna tedesca, infatti pare che gli uomini tedeschi siano di una noia mortale….

    Mi piace

  13. Vivo in Europa da ormai sette anni, ho vissuto anche in Germania. La macchina burocratica e’ teutonicamente precisa, ma qualche neo c’ e’: nel ’99 quando ho dovuto fare il permesso di soggiorno (allora shengen non c’ era ancora…) sono andato all’ ufficio apposito di Darmstadt, e.. non c’ era nessuno che parlasse Inglese (non dico l’ italiano…)!!! Spero nel frattempo si siano adeguati, visto il gran numero di europei in giro da quelle parti.

    Ma vogliamo parlare del loro rimborso delle tassse…?! Solo un Anno!!!

    Mi piace

  14. mah, nella mia città poi le poste non sono così male. normalmente, quando devo fare una spedizione, in dieci minuti me la cavo. certo che se faccio la fila davanti allo sportello sbagliato, perdo un po’ di tempo. ma avete mai provato a spedire un pacco dalla bulgaria o dalla romania?
    in uk avete mai notato che, nei pubs, la lista del giorno, sulle lavagne, è scritta sempre con la stessa calligrafia? ho chiesto come mai? mi e stato risposto: “perchè si scrive così”. noi non scriviamo “così”. noi generalmente scriviamo come ci piace. se possiamo, siamo più inclini a non farci comandare da qualcuno che ogni giorno ci fa fare 10 stronzate.
    i tedeschi sono più adatti a farsi inquadrare in un sistema perfettamente organizzato. nel bene o nel male.
    hanno la burocrazia migliore della nostra, certo, però mezzo secolo fa…
    è ingeneroso, lo so, tirar sempre fuori la stessa storia, però, qui quello stesso regime non è riuscito a farci infornare i bambini.
    io preferisco le mie poste e il nostro ufficio del registro.

    Mi piace

  15. caro arturo, noi mezzo secolo fa mandavamo gli eebrei a loro per “infornarli”, non eraamo migliori di loro. Ma se vai più inditre nella storia, noterai che questa è stata la culla della cultura. Ha dato vita a Einstein, Goethe, Gutenberg, Wagner..etc…etc…nella storia di ogni paese c’è una macchia indelebile, e ti ssicuro che loro lo sanno e vivono nel senso di colpa.
    Non tiriamo fuoi sempre la stessa storia.

    Mi piace

  16. penso sia sempre meglio non dare etichette, anche se positive. In germania molte cose funzionano bene ma ho visto tante volte all’opera i tedeschi qui da noi o anche all’estero e spesso si comportano come se fossero una razza superiore e lo fanno anche con una certa volgarità. Li ho visti ad es.in Polonia dove tra l’altro non sono ben visti e dove dovrebbero avere un atteggiamento di rispetto assoluto visto quello che vi hanno fatto…..Certo hanno dato i natali a grandi uomini ma allora noi italiani che dovremmo dire visto che la grande parte del patrimonio storico e culturale lo abbiamo in italia ?? che poi dobbiamo migliorare non c’e’ dubbio ma meglio non dare etichette, vi sono mele splendide di fuori ma col verme..

    Mi piace

  17. ehi, ragazzi! Io parlavo solo della burocrazia! Sono italiani (anzi siciliana) e sono orgogliosa di esserlo! Non ritengo loro superiori a me, assolutamente, ma penso che abbiamo da imparare l’ uno dall’ altro.
    Non si discute, la burocazia in italia non funziona, qui funziona meglio.

    Mi piace

  18. mi permetto di osservare che certamente anche in italia furono approvate leggi razziali ed è stata una vergogna ma la situazione creatasi in conseguenza di quelle leggi fu molto diversa. La polizia e persino la milizia fascista spesso di fatto omise di applicare quelle leggi, molti ebrei furono coperti e aiutati a rifugiarsi in vaticano da italiani fascisti che in cuor loro erano contrari a quei provvedimenti vergognosi presi dalla dittatura. In germania invece la grande maggioranza della popolazione segui’ ciecamente la politica razziale di hitler con piena e fanatica convinzione nel mito della razza superiore. Quanto a Wagner…belle opere certo ma in quelle opere si teorizza la superiorità del popolo germanico tanto che hitler fu folgorato da giovane da quelle opere e visse nel mito di wagner. A wagner si ispiro Speer, l’architetto di hitler per le scenografie e coreografie delle grandi adunate naziste. La famiglia wagner appoggio’ hitler. Basta leggere il piu grande biografo di hitler per trovare documentazione storica di cio’.

    Mi piace

  19. io lavoro in un ufficio comunale e rispondo SEMPRE al telefono.
    anche in italia, non diciamo sempre le stesse cose trite e ritrite, non tutti gli uffici pubblici sono uguali.
    🙂

    Mi piace

  20. il funzionamento della burocrazia dipende in primis dall’organizzazione e dalla dirigenza che a differenza dei dipendenti percepisce ottimi stipendi ma che spesso non sa dirigere le persone ed organizzare il lavoro. Si assumono dirigenti esterni e consulenti spesso solo per dispensare soldi senza guardare alle competenze e non si valorizzano le competenze interne demotivando quei lavoratori che hanno titoli e buona volontà. In molti uffici pubblici i dipendenti fanno la colletta per comprare i toner delle stampanti perche’ si risparmia e poi si spendono barche di soldi per pagare consulenti esterni che fanno solo tanti bla, bla,bla.

    Mi piace

  21. Per Giovanni: ma scusa, secondo me anche le donne tedesche sono noiose! Comunque, io vivo a Berlino da un anno e mezzo, e posso dire che:
    a) è vero che tutto funziona meglio, soprattutto i trasporti. Se penso a quelli di Roma o Milano mi viene male! Però vi assicuro che per fare una dichiarazione dei redditi anche qui ci vuole una laurea.
    b) noi italiani siamo più frizzanti, però sono anche questi un po’ luoghi comuni, ho conosciuto tedeschi molto divertenti. Ecco diciamo così: dovrebbero prendersi un po’ meno sul serio, essere più autoironici.
    Comunque viva Berlino! Non credo ci sia metropoli europea in cui si viva meglio.
    Elisabetta

    Mi piace

  22. Effettivamente uno come Silvio Berlusconi non ce l’avranno mai né in Germania né in Francia, né in Inghilterra. Povera Italia, è stata governata per 5 anni da questi criminali. La cosa che per i tedeschi è incomprensibile è che se Berlusconi dice qualcosa, anche la più grande baggianata, metà degli italiani gli crede! Se un giorno gli viene in mente di dire che gli uomini alti (cioè non lui) sono tutti comunisti, la gente gli crede. Ecco, purtroppo siamo messi male. Ma parlavamo di burocrazia…

    Mi piace

  23. La burocrazia fa perdere tempo, ma è un’inezia rispetto a quello perso in coda aspettando la riapertura dell’ennesimo cantiere stradale. Secondo voi pagano un premio per ogni ritardo, o c’è qualcuno che ingrassa speculando su quello?

    Mi piace

  24. hey bey hey, i tedeschi non sono ASSOLUTAMENTE noiosi!!! sono dolci, evoluti, moderni, rispettosi, affidabili…aiutanon casa e non aspettano che sia la donna a fare sempre tutto. W DEUTSCHLAND

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...