Sehr italienisch

Uno degli ultimi compitini che ho lasciato ad una mia classe, é stato di scrivere una lettera ad un amico, descrivendo un loro soggionro in Italia.

Tutti bravini, per caritá, ma c´é stata una frase che mi ha incuriosita:

"Non é carino, ma molto italiano".

Scusa ma che significa?

Senza batter ciglio, il mio alunno mi risponde candidamente che descriveva la sua stanza di albergo, dove i cavi erano in bella vista, l´intonaco cadente..insomma proprio bella la stanza non era.

E fin qua ci siamo…"non era carino", e poi??

"Bhé, in Italia é tutto cosi! Non vi curate che gli edifici siano ben rifiniti o puliti, tutto é un pó alla buona"

Avrei voluto dirgli che si sbagliava, che il suo era forse un caso isolato che..ma poi ho capito che forse, in fondo proprio torto non aveva.

Una grande differenza che noto tra noi italiani e loro tedeschi, é che loro tengono molto alla pulizia della cittá, le strade, il rispetto per la natura, poi magari a casa sono sporchissimi.

Noi invece siamo pulitissimi a casa, ma non consideriamo la cittá casa nostra. Pertanto si scuote la tovaglia sulla quale si é mangiato, fuori dal balcone, si lascia l´immondizia per strada, si gettano le cartacce dal finestrino della macchina…tutto ció é considerato una caratteristica della nostra cultura, qualcosa di "molto italiano".

Ma vedi che contro senso! Noi siamo il modello in assoluto per la moda all´estero, ma poi nei fatti, tanto a "modo" non ci comportiamo!

Annunci

7 pensieri su “Sehr italienisch

  1. pero un po le cose stanno cambiando. Ricordi ad esempio le strade di Palermo una ventina di anni fa?
    e vero, i tedeschi hanno rispetto per le Loro città, ma da noi ho visto che si trasformano. alcuni diventano peggio degli italiani.
    forse perchè hanno gli stessi preconcetti del tuo alunno

    Mi piace

  2. Wahrscheinlich…tutti abbiamo dei preconcetti.
    Peró guarda, di Palermo non posso essere orgogliosa della pulizia..anzi..mi sembra alquanto sporchina. ma dovrebbe cvambiare la nostra mentalitá. Pensa a tutte le spiaggie a settembre, dove rimangono i suovenir lasciati da noi in una intera estate. Dai! sono cosí sporche! Peccato! perché per me Palermo é la cittá piú bella che abbia mai visto, e ti assicuro che ho viaggiato.

    Mi piace

  3. ma ti do perfettamtente ragione.
    sulle spiaggie, sui cassonetti strapieni, sulle strade su tutto.
    però qualcosa va cambiando, forse troppo lentamente, ma ti assicuro che molti tedeschi si comportano come gli italiani. almeno quando sono in vacanza.
    ps.
    a palermo c’è anche la battuta sull’immondinzia.
    hai presente la statua di via Vittorio Emanuele, Piazza Bologni credo?

    Mi piace

  4. Ciò che descrivi nel tuo post è esattamente la stessa situazione che trovò lo stesso Goethe nel suo soggiorno a Palermo, durante il celebre viaggio in Italia.
    Descriveva le strade come un ammasso di rifiuti maleodoranti, ma le case erano pulite e ordinate, semplicemente perchè la gente portava per strada ciò che sporcava in casa.
    Diciamo che le tradizioni sono rimaste sempre quelle da almeno 250 anni.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...